I visitatori italiani al Sziget Festival e al Balaton Sound

Gli eventi turistici di maggior interesse per l’economia ungherese sono senz’altro i festival musicali. Al termine della pandemia, c’è stato il grande ritorno del Sziget Festival (con 450.000 persone –ne abbiamo scritto qui) e del Balaton Sound, entrambi popolari in tutta Europa.

Per molti, l’estate ungherese è sinonimo di festival! Grazie ai numerosi festival estivi presenti nel paese, anche nella stagione 2022 si è registrato un importante numero di pernottamenti nelle diverse località dei festival, nonostante l’aumento dei costi e dell’inflazione.

Gli italiani in viaggio verso Budapest durante il Sziget Festival di quest’anno, sono stati più di 16.000.

Inoltre, a differenza di un mese estivo qualsiasi, la percentuale dei visitatori provenienti dall’Italia, di età compresa tra i 19 e i 34 anni, è aumentata dal 40 al 50% durante l’evento annuale.

Per il secondo festival musicale più grande dell’Ungheria, il Balaton Sound, i fan italiani si sono riuniti sulle sponde del lago ungherese di Zamàrdi, con una percentuale aumentata di circa 40%.

Quest’anno le prenotazioni degli italiani in Ungheria sono state notevolmente raddoppiate rispetto ai dati della scorsa estate.

Infatti, durante la prima metà del 2022, i visitatori italiani hanno trascorso gran parte del loro tempo a Budapest, spendendo di più in alloggi a differenza di altri turisti.

Inoltre, una meta ambita, oltre alla già citata capitale, è risultata essere quella del lago Balaton.

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più recenti