Ungheria: aumentano le pensioni e il salario minimo

Il primo ministro Viktor Orbán ha firmato in data 13 dicembre 2022 un decreto che aumenta le pensioni del 15% dal 1° gennaio. Per anni, il governo ungherese ha adeguato le pensioni al tasso di inflazione previsto all’inizio dell’anno, ed in caso di IPC è superiore al previsto, ha integrato retroattivamente le pensioni per compensare la differenza.

Quest’anno, le pensioni sono aumentate del 5% a gennaio, in linea con la previsione dell’IPC della Banca Nazionale Ungherese (MNB), poi sono aumentate nuovamente del 3,9% a luglio e del 4,5% a novembre poiché l’inflazione ha superato le aspettative. 

“L’Ungheria ha grandi obiettivi che vanno oltre i momenti difficili. Uno di questi è quello di garantire ai pensionati una vita dignitosa e preservare il valore delle pensioni. Abbiamo raggiunto questo obiettivo ogni anno dal 2010. Ora che stiamo aumentando le pensioni del 15% dal 1° gennaio, faremo lo stesso nel 2023”

ha detto Orbán in un videomessaggio pubblicato su Facebook 

L’inflazione di gennaio-novembre è stata del 13,6% su base annua, secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Ufficio Centrale di Statistica (KSH). La MNB rilascerà la sua prossima previsione trimestrale di inflazione in una settimana, per quanto riguarda invece l’ultima previsione della banca centrale, pubblicata a settembre, essa prevede un’inflazione media annua all’11,5%-14% per il 2023.

Accettata la proposta di salario minimo per il 2023

A parte la Confederazione sindacale ungherese (Maszsz), tutte le organizzazioni partecipanti hanno accettato l’offerta di salario minimo per il prossimo anno durante la riunione del 13 dicembre 2022 del Forum di consultazione permanente del settore della concorrenza e del governo, riporta il quotidiano economico Világgazdaság. 

Secondo l’accordo, il salario minimo obbligatorio può aumentare del 16% dal 1° gennaio 2023 e il salario minimo garantito per i più qualificati del 14%. Maszsz aveva precedentemente presentato una domanda del 26%, un valore molto più alto dell’inflazione media annuale, per questo le parti stanno cercando di convincerla ad accettare l’offerta inferiore nella prossima riunione di domani. Per approfondire a proposito di questo argomento leggi il nostro articolo dedicato all’aumento salariale in Ungheria.

Fonte: bbj.hu / index.hu / Fonte foto: Pexels

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più recenti