Il cavallo di Leonardo Da Vinci è a Pécs, in Ungheria

21 Marzo 2014 – La piazza principale della città di Pécs, in Ungheria meridionale, ha accolto un ospite particolare: il cavallo di Leonardo da Vinci, copia del mo

numento equestre dedicato a Francesco Sforza progettato dal genio toscano nel XV secolo. Il cavallo abbellirà la piazza Széchenyi di Pécs durante tutta la durata della mostra su Leonardo da Vinci, allestita all’interno del Museo Janus Pannoniús e aperta da prossimo 15 aprile.

L’esposizione è stata accolta da due sedi, la galleria moderna del Pannonius Museum (Papnövelde u. 5) e il JPM Martyn Múzeum (Káptalan u.4), si compone di circa 60 pezzi e sarà aperta dal 15 aprile al 30 settembre 2014.

Il Cavallo di Leonardo Il cavallo ha una storia particolare: commissionato a Leonardo da Ludovico il Muro nel 1482, si trattava di un’opera colossale, la cui realizzazione presentava non poche difficoltà dovute alle dimensioni e alla posizione del cavallo, che doveva essere scolpito nell’atto di impennarsi per colpire il nemico. All’ingegnere fiorentino l’impresa costò anni di studi, disegni che sono appunto parte della mostra visitabile a Pécs, e alla fine fu possibile realizzarne “solo” un modello in creta, in quanto la parte conclusiva dell’opera non fu realizzabile in quanto avrebbe richiesto una quantità eccessiva di bronzo, 100 tonnellate, per ricoprire il monumento. Le risorse erano state infatti impiegate per realizzare i cannoni necessari alla difesa del ducato estense dall’invasione dei francesi. Quando, nel 1499, le truppe di Luigi XII arrivarono a Milano, il modello, che si trovava nel Castello Sforzesco, fu utilizzato come bersaglio dai soldati per esercitare le balestre e andò distrutto. La versione che attualmente si trova all’ippodromo di San Siro è frutto dell’ambizioso e costoso progetto del pilota americano Charles Dent, che è andato avanti dal 1977 alla sua morte, nel 1994 ed è stato poi portato avanti dall’imprenditore Meijer, portando alla realizzazione di un cavallo per Milano e uno per i Meijer Gardens, che si trovano in Michigan. Il monumento fu realizzato in pezzi di bronzo fuso che nel 1999 furono saldati a Milano e nello stesso anno arrivarono anche nei giardini americani.

Foto Pecsma.hu 

Claudia Leporatti

 

Redazione Economia.hu 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti