Il primo giornale italiano sull'economia ungherese

GDPR, noi siamo pronti e voi?

Con il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali (GDPR). Per questo motivo comunichiamo a tutti i nostri lettori che abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy in modo da garantire la salvaguardia dei Vostri dati personali. Vi preghiamo di consultare la nostra nuova Privacy Policy disponibile a questo indirizzo. Con l’occasione vi comunichiamo anche un’importante novità ITL Group con questo approfondimento volto a capire meglio il funzionamento del GDPR. 

ITL Group si è dotata di un team di esperti dedicato alla conformazione delle aziende al GDPR. “Diverse aziende internazionali si sono già rivolte a noi chiedendo aiuto per adottare le misure necessarie al GDPR” riferisce Andrea Bresciani di ITL Group, che ci illustra le principali novità e cosa cambia con il nuovo regolamento.

“Pur se le recenti dichiarazioni inoltrate dall’ufficio del primo ministro sembrano allentare la tensione sugli adempimenti richiesti dal nuovo regolamento europeo per le piccole e medie imprese, ciò non deve essere letto come autorizzazione a non adempiere agli obblighi richiesti in quanto il regolamento europeo, appunto in quanto Regolamento, è immediatamente applicabile in tutti gli Stati Membri e non può essere limitato nei suoi effetti né tanto meno sminuito dalle azioni di uno stato membro.”

 

Consigliamo pertanto di mettersi al riparo comunque e, in ragione delle specifiche esigenze e dei rischi, implementare le opportune misure.“

Cosa cambia dal 25 maggio 2018?
Le norme del GDPR 679/2016 diventano esecutive. Il regolamento include numerosi cambiamenti rispetto alla precedente normativa e l’azienda che risulta non conforme a tali disposizioni incorre in multe salate, oltre che nella sospensione dal trattamento dei dati, che in molti casi inficia le attività stesse dell’azienda.

Quali sono i punti principali per le aziende del nuovo regolamento GDPR?
Il nuovo regolamento ha una competenza territoriale più vasta ed è di fatto applicabile anche al di fuori dell’UE. Sono inoltre state aumentate le sanzioni per chi viola il regolamento, mentre il consenso al trattamento dei dati è considerato legalmente valido solo se espresso in modo esplicito anche tramite moduli chiari e di facile comprensione. 

Quali invece riguardano gli individui e la tutela dei loro dati?
Da ora l’Azienda è tenuta a notificare al Cliente o Utente entro un ristretto periodo temporale un’eventuale avvenuta violazione nel trattamento dei suoi dati. Aumentano inoltre i diritti, a partire da quello all’accesso dei propri dati presso un’azienda fino al diritto all’oblio in forma rafforzata, ossia alla cancellazione dei propri dati presso quell’entità, la quale a sua volta è tenuta a informare con chiarezza sulla possibilità di cancellare i dati. Vi è infine il diritto alla portabilità dei dati.

Le nuove misure sono uguali per tutte le aziende?
No. Il GDPR non impone le stesse misure di prevenzione a tutte le aziende, ma richiede di adottare le corrette misure di protezione dei dati: spetta all’azienda valutare quale sia il rischio potenziale per i dati personali che si presenta nell’attività quotidiana ed adottare le misure precauzionali adeguate. 

In che modo ITL Group assiste le aziende nell’adattarsi al GDPR?
Fissando prima di tutto un incontro volto a verificare insieme i rischi potenziali per i dati che si verificano ogni giorno nei processi svolti dall’azienda in questione. Tale incontro si svolgerà nella sede dell’azienda richiedente e in seguito ad esso il nostro team specializzato redigerà un report preliminare in base all’audit eseguita, completo con i rischi potenziali emersi e delle misure di prevenzione da noi suggerite, oltre ai relativi costi. ITL Group seguirà tutti gli aspetti legali, tecnologici e informatici (IT), relativi alle risorse umane (HR) e non ultimi quelli relativi alla sicurezza e alla formazione dei dipendenti per sensibilizzarli sul tema della GDPR.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

CONSULTA LA PRIVACY POLICY DI ITL GROUP

Claudia Leporatti
Redazione Economia.hu

 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti