Dal 16 dicembre per entrare in Italia servirà un test Covid-19 negativo

Roberto Speranza, Ministro della Salute italiana, tramite un’ordinanza ha imposto l’obbligo di tampone negativo per poter entrare in Italia da uno Stato dell’UE.

Non basterà quindi il classico Green Pass per coloro che hanno già ricevuto una o più dosi di vaccino. Oltre alla certificazione bisognerà infatti presentare un tampone antigenico (24h) o molecolare (48h) negativo effettuato prima della partenza.
Per i non vaccinati invece oltre al tampone negativo è richiesta una quarantena di 5 giorni una volta arrivati a destinazione.
Per tutti inoltre c’è l’obbligo di compilare il dPLF.

L’obbligo riguarda tutte quelle persone che nei 14 giorni precedenti all’arrivo in Italia abbiano soggiornato o transitato in altri paesi europei.

Per consultare chi e come può attivare eventuali deroghe CLICCA QUI

FONTE: quotidianosanita.it | FONTE IMMAGINE: salute.gov.it

ARTICOLI RECENTI

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti