Crisi in Ucraina: sussidi di 60.000 fiorini per l’assunzione di rifugiati

Il governo ungherese offrirà alle aziende locali un sussidio mensile di 60.000 fiorini per assumere rifugiati dalla guerra in Ucraina e aiutarli a trovare un alloggio.

Come dichiarato dal ministro degli Affari esteri e del commercio Péter Szijjártó, tale sussidio mensile sarà integrato da un ulteriore somma di 12.000 fiorini per ogni bambino della famiglia del nuovo assunto.

Il ministro ha aggiunto inoltre che nel prossimo periodo sono previste ulteriori ondate di arrivi di persone rifugiate in fuga dall’Ucraina.

ARTICOLI CORRELATI E RECENTI

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti