Category: Senza categoria

spot_imgspot_img

Un viaggio nell’arte Ungherese: l’asta online di LAVOR

L'arte ungherese si fa strada nel mondo digitale con l'asta online "Hungarian Horizons: Best of Best", un'occasione unica per scoprire e acquisire opere di artisti ungheresi fino al 24 novembre 2023. Cos’è LAVOR? L'asta...

Eliminazione dell’imposta fondiaria sui terreni agricoli

In Ungheria, l'imposta fondiaria sui terreni agricoli è stata eliminata grazie a un emendamento legislativo sviluppato dal Ministero dell'Agricoltura e sostenuto da organizzazioni agricole. Questa decisione è stata annunciata da Zsolt Nyitrai, consigliere capo del primo ministro, dopo una petizione con oltre 120.000 firme. La mossa è stata considerata un successo per gli agricoltori, dato l'aumento dei prezzi dei terreni agricoli nel 2021.

Inflazione: le previsioni del governo

Orbán, Gulyás e Virág ottimisti sulle prospettive economiche dell'Ungheria riguardo all'inflazione e alle politiche monetarie. Orbán prevede un ritorno alle cifre a una sola cifra entro fine anno, Gulyás afferma che l'inflazione potrebbe scendere sotto il 10% entro ottobre, mentre Virág annuncia un approccio graduale agli interessi e proiezioni di disinflazione.

UniCredit: Risultati record che confermano un’eccellenza sostenibile

Condividiamo con piacere il comunicato stampa di Unicredit Group sui risultati del gruppo relativi ai due primi trimestri del 2023. Miglior primo semestre e decimo trimestre consecutivo di crescita redditizia di qualità, con un utile netto dichiarato di €4,4 miliardi e un RoTE1 del 20,8% nel 1H23; ha dichiarato l'utile netto nel 2Q23 a €2,3 miliardi – UniCredit ha condiviso i risultati finanziari per il 2Q2023 e 1H2023. Ulteriori info nell'articolo:

Settore automobilistico ungherese: +10,5% nell’Aprile 2023

Settore automobilistico: output aumentato del 10.5% ad aprile 2023. L’Ungheria dimostra di essere all'avanguardia nel settore elettrico.

Un incontro cinese fatto in cielo

Riportiamo tradotto l'articolo pubblicato e curato dalla redazione del Budapest Business Journal Un numero crescente di aziende cinesi sta scegliendo l'Ungheria come sede dei propri investimenti. In particolare, la mobilità elettrica sembra aver...

Il design improntato al “kalòs kai agathòs”: sociale, tecnologico ed ecologico 

L'Istituto Italiano di Cultura di Budapest ha avuto il piacere di ospitare come relatore dell'incontro sulla qualità etica del progetto il designer Stefano Carta Vasconcellos, che ha tracciato un percorso molto ben strutturato partendo dall'analisi delle parole e ripercorrendo alcuni progetti della storia del design italiano. In questo articolo proviamo a fare un breve racconto della interessantissima lecture. 

Approvata la proposta sull’aumento salariale in Ungheria per il 2023

Quasi certamente il salario minimo di base ("bér"), a partire da gennaio 2023, registrerà un aumento del 16%, arrivando ad un valore lordo di 232 mila fiorini. Per quanto riguarda il salario minimo per i lavoratori più qualificati si prevede un aumento del 14%, garantendo così una retribuzione minima lorda pari ai 296 400 fiorini.
SEGUICI SU
Instagram
Articoli più recenti