Budapest finalista tra le città più accessibili 2015

Budapest è tra le finaliste dell’Access City Award, il riconoscimento della Commissione Europea che premia le grandi città che abbiano migliorato la “vita urbana” e reso più accessibili mezzi e spazi pubblici, il tutto in modo sostenibile. Le tre vincitrici saranno annunciate il 3 dicembre, Giornata Mondiale ONU della Disabilità. Le città arrivate in fondo alle selezioni sono: Arona (Spagna), Borås (Svezia), Budapest (Ungheria), Helsinki (Finlandia), Logroño (Spagna), Lubiana (Slovenia) e Città di Lussemburgo (Lussemburgo).

Il premio è rivolto a città al di sopra di 50mila abitanti. L’unica città italiana tra le 33 selezionate prima della fase semifinali è stata Brescia.

Già nel 2009 Budapest era stata premiata per le migliorie al sistema di trasporti. Adesso a suo vantaggio vi sono, tra l’altro: l’apertura di una nuova linea della Metropolitana (la M4), il rinnovo della segnaletica degli autobus e dei tram con l’installazione della segnaletica elettronica, il lancio del bike sharing BuBi, oltre alla ricostruzione di numerose piazze e aree pedonali e alla sostituzione, in corso, della pista di 5 km intorno all’isola Margherita.

Redazione Economia.hu 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti