Wizz Air, 500 assunzioni nel 2016

Era il 2004 quando il primo aereo fucsia prendeva il decollo da Katowice, in Polonia: iniziava la storia di Wizz Air. Da allora la compagnia aerea ungherese, anno di fondazione 2003, ha fatto “strada”, in senso lato, raggiungendo una lunga serie di obiettivi e affermandosi come la principale low cost nel Centro-Est Europa. Con 500 assunzioni effettuate nel solo 2016, Wizz comunica che la campagna assunzioni non è finita.

L’organico totale svetta verso i 3000 addetti (ad oggi sono oltre 2800), di cui 1700 fanno parte del personale di volo. Le basi operative sono ormai 25, distribuite nella regione del centro Est Europa: Danzica, Lublin, Poznan, Katowice, Varsavia e Breslavia in Polonia, Budapest e Debrecen in Ungheria, Sofia in Bulgaria, Bucharest, Cluj-Napoca, Tirgu Mures, Sibiu, Craiova e Timisoara in Romania, Kiev in Ucraina, Praga nella Repubblica Ceca, Belgrado in Serbia, Vilnius in Lituania, Skopje in Macedonia, Riga in Lettonia, Tuzla in Bosnia ed Erzegovina e Kosice in Slovacchia.
La storia
Il gruppo è composto da due diverse compagnie aeree: Wizz Air Hungary (codice voli W6) e Wizz Air Ukraine (codice WU).
Il 2015 è stato un anno di grandi cambiamenti per Wizz, che prima si è quotata sulla Borsa di Londra con il titolo WIZZ (febbraio 2015) e poi ha reinventato la sua immagine.
Livrea rinnovata infatti in occasione dell’11esimo compleanno, per iniziare la seconda decade con un’immagine meno appariscente in cui è il bianco a dominare e mitigare l’iconico fucsia, abbinato al blu e non al viola come in precedenza. La compagnia introduce inoltre servizi aggiuntivi in fase di prenotazione, tra cui l’assegnazione dei posti. 
Nel 2016 Wizz Air, che dal fallimento della Malév è l’unica compagnia aerea ungherese esistente, è stata menzionata da Transport Word, tra le principali riviste di settore, come compagnia aerea con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti