Sostenere la letteratura italiana: l’appello di Joshua Könyvek

Condividiamo con piacere questa lettera di Joshua Könyvek, una casa editrice ungherese con più di trent’anni di esperienza che desidera lanciare un appello alle aziende italiane in Ungheria per promuovere e sostenere la letteratura Italiana.

La cultura e la letteratura sono uno dei modi migliori per connettersi e costruire relazioni, anche se nelle attuali condizioni economiche, queste aree sono considerate particolarmente vulnerabili.

In Joshua Könyvek, una casa editrice con più di trent’anni di esperienza nel mondo dei libri, consideriamo importante il workshop nonostante le oggettive difficoltà. La nostra selezione di letteratura mondiale, scienze sociali e naturali, arte e libri per bambini si è già guadagnata una reputazione sul mercato e nei circoli professionali di lettura.

Sono in preparazione presso la nostra casa editrice due libri della popolarissima Marilú Oliva, L’Eneide di Didone e L’Odissea, raccontata da Penelope, Circe, Calipso e le altre, i quali dovrebbero raggiungere un vasto pubblico. In un contesto economico particolarmente difficile, stiamo cercando un partner sponsor per la pubblicazione dei due libri, e pensiamo che i più autentici sostenitori della letteratura italiana non possano che essere aziende italiane.

Ci auguriamo che le aziende italiane che operano in Ungheria abbiano l’opportunità di sostenere l’ulteriore espansione della letteratura italiana nonostante le circostanze attuali e che vedano e colgano l’opportunità di raggiungere un vasto pubblico attraverso la sponsorizzazione.

Ci auguriamo di aver suscitato il vostro interesse e speriamo possiate voi e la vostra azienda ambasciatori della letteratura italiana. In questo caso, vi preghiamo di contattare il nostro editore all’indirizzo e-mail kiado@joshuakonyvek.hu con l’amministratore delegato Márkus József. Siamo fiduciosi che questo sarà solo il primo passo nella costruzione di un proficuo rapporto a lungo termine tra le nostre aziende.

Fonte: joshuakonyvek.hu | Fonte foto: Pexels

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più recenti