Locale di Budapest premiato da Architizer

Un locale nel centro di Budapest ha ottenuto l’Architizer A+ Award, in pratica l’Oscar dell’architettura, conquistando la giuria del noto premio con un design moderno ma integrato in un edificio centenario, una fabbrica, e sapendo distinguersi nella giungla di bar e ristoranti del settimo distretto di Pest.

Si tratta del “Kocka Bar” (Cubo Bar), un solido staccato dal resto degli edifici di Kazinczy utca, versatile e sorprendente, anche grazie ai giochi di luce che ne animano le pareti esterne.

Il premio

Una giuria composta da oltre 200 esperti sceglie i vincitori per le circa 60 categorie di progetti di architettura (tra cui abitazioni, uffici, grattacieli, etc) insieme a una giuria popolare composta dalla community online che gravita intorno ad Architizer. Il vincitore “budapestino” è il Kocka Bar, realizzato nel 2013 dallo studio MINUSPLUS (lo stesso degli uffici di Prezi) all’interno di un palazzo restaurato al numero 48 di Kazinczy utca, la via del divertimento, diventata tappa fissa dei giri turistici a Budapest anche per la fama consegnatale dal “mitico” Szimpla Kert.

Il dado è…un cubo

Kocka significa “dado”, ma anche “cubo” e basta un’occhiata a questo grill-bar dalla doppia vita – dopo cena si trasforma in discopub .- per capire che il nome non è solo un omaggio al celebre rompicapo dell’ungherese Rubik! Articolato su tre livelli più terrazza e giardino, il Kocka è stato costruito tra le pareti autentiche di un ex laboratorio di inizio Novecento, che per problemi strutturali non ha potuto mantenere la configurazione interna originale. La descrizione degli architetti pone l’accento sulla “situazione indipendente, staccata, in un vicinato unico dove il volume cubico del monolite è un segno facile da riconoscere” e riconosce allo spazio polifunzionale “un enorme potenziale per diventare un edificio iconico nel distretto del tempo libero”.

Il Kocka aveva già conquistato ArchDaily, prestigioso media internazionale del settore, guadagnandosi un posto tra i suoi “Selected Works”.

Indirizzo: Kazinczy utca 48, Budapest

Foto di Tamás Bujnovszky e Bertalan Soós

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti