Johnson Electric, espansione in Ungheria

ICE – La Johnson Electric, azienda leader nel settore industriale e automobilistico, ha ampliato la propria capacità di produzione di accessori per l’industria automobilistica ad Ózd (città a nord-est dell’Ungheria, vicino a Miskolc) grazie ad un investimento di 320 milioni di fiorini, pari a circa 1,1 milioni di euro.

L’ampliamento è stato realizzato nell’ambito del Programma Operativo “Észak- Magyarország” (Ungheria settentrionale) del Nuovo Piano Széchenyi. con un finanziamento di 163 milioni di fiorini, pari a circa 600 mila euro. 
La Johnson Electric Ózd Kft, una delle principali aziende della regione, con 950 dipendenti, oltre al miglioramento della capacità produttiva, prevede di aumentare il numero di operai nei suoi stabilimenti di Ózd e di Hatvan di altre 600 unità. Inoltre, secondo quanto riportato dal quotidiano Napi Gazdaság, il gruppo sembrerebbe intenzionato a spostare l’area Ricerca e Sviluppo in Ungheria.
 La regione di Ózd appartiene alle aree in via di sviluppo che potrà usufruire dallo Stato ungherese di maggiori contributi, cofinanziati dai fondi europei, per il periodo 2014-2020. 
La Johnson Electric, con 40 mila dipendenti, è il secondo gruppo a livello mondiale nella progettazione e costruzione di micromotori.

 


(ICE BUDAPEST)

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti