Contributi per l’acquisto di biciclette elettriche: in Ungheria erogati 736 mln di HUF

In Ungheria ha avuto grande successo il bando del governo riguardante i contributi per l’acquisto di biciclette elettriche. Ad oggi, con il 12° turno di assegnazione, sono stati erogati ben 736 milioni di HUF. Ha dichiararlo è stato il Segretario di Stato Parlamentare e Strategico Tamás Schanda

L’obiettivo principale del piano d’azione era volto alla lotta ai cambiamenti climatici tramite la conservazione del clima e della natura utilizzando un trasporto più sostenibile.

Negli ultimi tempi in Ungheria sono sempre di più le persone che decidono di utilizzare la bicicletta come mezzo di trasporto. Un “movimento” che potrebbe continuare a crescere anche grazie al fatto che, nel prossimo maggio, il Giro d’Italia del 2022 partirà proprio da Budapest, capitale magiara.

L’utilizzo della bicicletta è quindi fondamentale sia per la salute delle persone sia per quella del pianeta. Ad affermarlo è stato Giacomo Pedranzini, CEO di Kometa 99, co-title sponsor della squadra Eolo-Kometa in una nostra recente intervista proprio in vista del Giro d’Italia.

“L’uso della bici è utile non solo per la salute delle persone ma anche per quella del pianeta se vista come un’alternativa ad altri mezzi di trasporto, ove possibile. In Ungheria sta nascendo una nuova passione e gran parte del cambiamento si è già visto nell’ultimo periodo”.

Giacomo Pedrazini, CEO di Kometa 99

FONTE: bbj.hu | FONTE IMMAGINE: pexels.com

ARTICOLI RECENTI

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti