Il primo giornale italiano sull'economia ungherese

BEI approva finanziamento ferrovie ungheresi

(ANSA) – BRUXELLES – Luce verde della Banca europea d’investimenti a 250 milioni di euro per finanziare il programma di ammodernamento e di investimenti delle ferrovie ungheresi, per il periodo 2013-2016.

L’obiettivo è quello di migliorare la sicurezza, la capacità e la performance delle infrastrutture tradizionali esistenti, con un impatto positivo sugli utenti e sui viaggiatori sulle lunghe distanze, ma anche per il trasporto merci. Lo scopo finale del prestito è quello di aiutare le ferrovie ungheresi a diventare più attraenti e concorrenziali rispetto alle altre modalità di trasporto meno verdi, come quella su strada. Il progetto comprende vari interventi in tutto il Paese, a favore di mezzi pesanti, per la segnaletica, le telecomunicazioni e i ponti, ma anche per la modernizzazione delle stazioni, con una migliore accessibilità per le persone a mobilità ridotta. L’ammodernamento delle infrastrutture di trasporto in Ungheria, specie della rete ferroviaria, risultano fra le priorità dei finanziamenti della Bei. I prestiti dell’istituto finanziario europeo al settore trasporti in Ungheria dal 1990 ammonta a circa 4,2 miliardi di euro, cioè un quarto del credito complessivo finora concesso al Paese.

(ANSA) 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti