11 aziende italiane alla fiera SIRHA di Budapest

BUDAPEST – Presentata oggi la presenza italiana alla fiera alimentare SIRHA di Budapest (9-11 maggio 2016, Hungexpo), organizzata da ICE Agenzia. Alla conferenza stampa, ospitata dalla Trattoria Pomo d’Oro di Budapest,

hanno partecipato l’Ambasciatore d’Italia in Ungheria Maria Assunta Accili, il Direttore dell’ufficio ICE Agenzia di Budapest Marco Bulf e, come ospite ed esperto, il critico gastronomico Luigi Cremona.

Alla principale manifestazione fieristica ungherese dedicata al settore agro-alimentare prenderanno parte ben 11 aziende italiane, tutte provenienti dalle regioni della convergenza (Campania, Calabria, Sicilia e Puglia), con il contributo del governo italiano nel quadro del Piano Export Sud. Come ha sottolineato l’Ambasciatore Maria Assunta Accili nel suo benvenuto iniziale, lo stand italiano è “il più grande”, a testimonianza del rilievo dato dall’Italia al mercato e agli operatori ungheresi dei settori ristorazione, retail ed alimentare in genere. 

Clicca qui per sfogliare la BROCHURE ufficiale con la descrizione delle singole aziende presenti alla fiera SIRHA di Budapest.

L’Italia è il sesto Paese esportatore verso l’Ungheria per export, con un valore di 250 milioni di euro e un incremento del 22% rispetto all’anno precedente. L’Italia è inoltre il primo esportatore di vino” ha ricordato Marco Bulf, Direttore Agenzia ICE Budapest.

“Con un’area espositiva di 240 metri quadrati – ha spiegato Bulf – il padiglione italiano attende i visitatori con eventi a tema come il Mozzarella Show, mentre lunedì sera all’Hotel Boscolo Luigi Cremona terrà un seminario dedicato ai sapori del Sud, un vero e proprio viaggio gastronomico completo di cooking-show tenuto dallo chef Angelo D’Amico”.  

Con 350 espositori in tutto, la fiera SIRHA prevede di accogliere nel quartiere fieristico di Budapest circa 20mila visitatori.

“Credo che sia interessante incontrare le aziende in fiera – ha spiegato il critico Luigi Cremona – perché arriveranno direttamente con i loro produttori, non con degli agenti o dei rivenditori. Un’occasione rara per capire meglio la realizzazione dei prodotti.” Un paniere vasto di prodotti che include olio, vini, formaggi, pasta, caffè, gelato, sughi e molto altro.

 

Clicca qui per sfogliare la BROCHURE ufficiale con la descrizione delle singole aziende presenti alla fiera SIRHA di Budapest. 

 

Queste le aziende italiane partecipanti:

 

Aida Bio Srl

Brunolab Srl

Cantina Coop. Della Riforma Fondiaria

Con.Sar Srl

Divella Spa

Eredi di Todisco Onofrio Sas.

Feio Srl.

Nava Srl.

Silarus Di Iuorio M.

Aziende Agricole Vincenzo Trigona

Con esperti in 65 Paesi del mondo, ICE-Agenzia festeggia in questi mesi il suo 90esimo anno di attività. Nelle prossime settimane, a Budapest, organizzerà l’Italian Festival, un programma di eventi che coinvolge oltre 100 aziende.

Claudia Leporatti

 

Redazione Economia.hu

 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti