Ungheria, compagnie telefoniche abbassano tariffe sul roaming

Le compagnie di telecomunicazioni presenti in Ungheria hanno modificato le loro condizioni contrattuali sul roaming, unendosi alla decisione dell’Unione Europea di mettere un limite alle tariffe di roaming fino a quando,

nell’estate 2017 non si potrà dire finalmente addio al roaming. Lo ha reso noto l’Autorità Nazionale Media e Comunicazione (NMHH), specificando le tariffe che seguono. 

In base alle nuove decisioni dell’UE le tariffe di roaming all’interno dell’Unione Europea hanno un limite massimo composto dal prezzo del servizio entro i confini nazionali più 0,05 € al minuto per le chiamate vocali e per ogni megabyte di traffico dati. Le tariffe per le chiamate ricevute sono state bloccate al prezzo di servizio nel Paese d’origine più 0.0114 € (HUF 4.4) al minuto e le tariffe per i messaggi di testo sono state bloccate al servizio nel proprio Paese più 0,02 € (7,7 HUF).  In base ad una precedente decisione raggiunta dell’UE, inoltre, le tariffe di roaming saranno eliminate del tutto a partire dal 15 giugno 2017.

Foto credit: Designed by Freepik

Redazione Economia.hu

 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti