Il primo giornale italiano sull'economia ungherese

Ungheria, Google e Prezi lanciano campagna “We are Open”

In seguito al successo ottenuto nel 2013 dall’iniziativa “We Are Open” (nyitotta vagyunk, siamo aperti in magiaro) è appena partita la nuova campagna congiunta lanciata da Prezi, Google Hungary ed Espell contro ogni tipo di discriminazione. Google, che non ha bisogno di presentazioni, ha da poco aperto a Budapest il Google Ground, una specie di laboratorio e spazio formazione, che si trova nell’VIII distretto.

Prezi, invece, è una giovane azienda ungherese diventata famosa in tutto il mondo per aver inventato l’omonimo sistema alternativo a Power Point, il cui co-fondatore è stato ricevuto tre giorni fa da Barack Obama alla Casa Bianca in occasione dell’accordo per impiegare il sistema ungherese per ConnectEd, programma di istruzione rivolto agli studenti delle scuole negli Stati Uniti.

Alla campagna hanno già aderito centinaia di società, oltre a numerose organizzazioni, non profit e community. 

Il concetto è semplice: tutte le persone che danno valore all’uguaglianza e combattono la discriminazione, sono invitate a dirlo, anche semplicemente iscrivendosi al sito e diffondendo la loro iscrizione tramite i social media e i vari canali di comunicazione. Sul sito e sulla pagina Facebook, ma anche su youtube, sono già online brevi video con i messaggi dei personaggi famosi.ß

L’iscrizione è aperta a qualsiasi azienda, organizzazione o comunità “che concorda con gli obiettivi di “We are open” e non è affiliata a nessun partito politico”.

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti