L’Ungheria e la Cina firmano degli accordi per l’economia verde e digitale

Il Ministro ungherese per l’Innovazione e la Tecnologia László Palkovics e il Ministro cinese del Commercio Wang Wentao hanno firmato protocolli d’intesa sulla cooperazione per accelerare la transizione verso un’economia digitale e far crescere gli investimenti verdi.

La Cina ha avviato la firma di accordi simili con 50 paesi dopo che un consenso è stato raggiunto al vertice Cina-CEE di febbraio sull’espansione della cooperazione nell’economia digitale e verde. L’Ungheria è stata la prima a firmare degli accordi che coprono entrambe le aree.

Sulla base degli accordi, le parti lavoreranno insieme per accelerare la transizione digitale in tutti i settori dell’economia attraverso l’adozione di nuove forme e modelli di business, le competenze digitali nell’istruzione e la tecnologia digitale nell’innovazione.

Una cooperazione reciprocamente vantaggiosa sarà stabilita e approfondita nell’economia verde e nell’energia pulita, combinandosi con le strategie e le politiche settoriali e facendo avanzare gli sviluppi verdi.

Il futuro dell’economia è high-tech e verde ovunque nel mondo. Le relazioni bilaterali nei settori orientati al futuro e basati sulla conoscenza devono essere rafforzate allo stesso modo, in linea con le tendenze globali. L’Ungheria ha già fatto della Cina il suo partner più importante nella regione: abbiamo costruito insieme la più grande centrale solare dell’Europa centrale a Kaposvár.

Ministro per l’Innovazione e la Tecnologia László Palkovics

Fonte: origo.hu; bbj.hu | Fonte immagine: Pexels

ARTICOLI RECENTI

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti