Train4Inno, dopo Budapest e Berlino i risultati finali del progetto

Con i due appuntamenti del 2015, a Budapest e a Berlino, si è concluso il progetto Train4Inno, che nel 2014 ha fatto invece tappa in Turchia, Svizzera e Polonia. Kopernikusz, associazione ungherese nata all’interno di ITL Group, è stata una dei partner del programma, cui ha partecipato anche Economia.hu come media partner. Sono disponibili i risultati dei lavori condotti durante il percorso, pubblicati sul sito dell’iniziativa, che ha visti coinvolte realtà del mondo della formazione, dell’istruzione e aziendale dei 5 Paesi (Ungheria, Germania, Turchia, Svizzeria e Polonia).

Oltre al sito www.train4inno.org è disponibile il canale Youtube con le video Interviste realizzate nei diversi Paesi ad aziende, associazioni e realtà attive in campo di innovazione e formazione continua. 

 

I partner del progetto: Selçuk University, Advanced Technology Research and Application Center (Turchia), CFC, Conference for Adult Lifelong Learning (Svizzera), non profit supportata dal governo del Canton Ticino (dipartimento per il training vocazionale), ZDZ, centro di educazione vocazionale privato di Białystok (Polonia), la già citata Kopernikusz dello studio professionale di consulenza italiano a Budapest ITL Group (Ungheria) e  FiBS, Istituto per l’Istruzione e la Ricerca Socio-Economica, con sede a Berlino (Germania). 

Claudia Leporatti

 

Redazione Economia.hu 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti