Sussidi alle aziende che impiegano persone con disabilità

Il governo fornirà 57,2 miliardi di fiorini in sussidi salariali alle aziende con un certificato di accreditamento per la riabilitazione, così ha annunciato a Budapest il Ministro di Stato per le politiche sociali del Ministero degli Interni.

Attila Fülöp ha dichiarato in una conferenza stampa tenutasi presso la sede di KÉZMŰ Public Nonprofit Ltd. che esistono circa 400 aziende di questo tipo. Sono i beneficiari del bando 2023 per il sostegno all’occupazione di persone con ridotta capacità lavorativa a fini riabilitativi, che faciliterà le loro attività economiche. Il Segretario di Stato ha affermato che l’importo offerto è aumentato costantemente negli ultimi anni. Il governo sta sostenendo l’impiego di circa 33.000 persone con disabilità, in circa 1.100 stabilimenti in tutto il Paese.

Attila Fülöp ha aggiunto che il loro obiettivo, sarà quello di dare una mansione a tutti coloro che vogliono lavorare. Ha osservato che una persona con disabilità su due sta già lavorando. Questo è un riflesso sia del business che della solidarietà, ha detto. Le imprese possono richiedere il sussidio per via elettronica presso l’ufficio governativo della capitale fino al 30 ottobre, ha dichiarato il segretario di Stato. Attila Fülöp ha affermato che la risposta dell’UE alla guerra in Ucraina è stata tragica per via di una politica di sanzioni sbagliata. L’aumento dei prezzi dell’energia, si ripercuote anche sulle aziende che impiegano persone con disabilità, ed è per questo che il governo sta intensificando il suo sostegno a queste imprese.

Fonti: profitline.hu

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più recenti