Il primo giornale italiano sull'economia ungherese

Il video dell’esplosione a Budapest

Uomo di 20-25 anni, pelle chiara, indossava jeans, scarpe da ginnastica bianche e cappellino da pescatore: questo l’identikit fornito dalla Polizia ungherese nella conferenza stampa con la Procura, dove ha annunciato una ricompensa da 30mila Euro per chi contribuisce in modo sostanziale alle indagini. Ad essere colpita dall’ordigno fatto esplodere sabato sera a Budapest è stata proprio la Polizia e pare che non sia stato un caso.

Questa l’interpretazione dell’accaduto data dalle Forze dell’Ordine, in un primo momento molto caute nelle poche asciutte dichiarazioni disseminate nelle ore successive alla deflagrazione. Quaranta minuti fa la Rendorség ha pubblicato sul suo canale il seguente video del momento dell’esplosione.Nella ripresa della telecamera di sicurezza il presunto colpevole entra subito in scena, distinguibile dal cappello da pescatore di colore chiaro, passa una prima volta davanti al punto dell’esplosione, poi torna indietro e ricompare poco dopo. Ha sempre in mano quella che può essere una busta o una borsa. Si ferma e resta a lungo nell’angolo. Quello che vedete è il passeggio del sabato sera lungo il viale Terez tra lo snodo di Oktogon e la frequentata Király utca. A momenti vedrete sparire il ragazzo con il cappello da pescatore dall’inquadratura, ma probabilmente è sempre lì, perchè poi lo vediamo di nuovo, passare verso Oktogon. Alla fine del video vedrete i due poliziotti passare, poi l’esplosione con i chiodi che schizzano in tutte le direzioni e la paura dei passanti. La caccia è a l’uomo che vedete nel video, la pista seguita dalla Polizia è quella dell’ordigno imbottito di chiodi lasciato in una borsa proprio da questo passante senza dubbio sospetto.  

{youtube}VuvywndFaro|600|450|1{/youtube}

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti