Speciale: la Legge sui Terreni Agricoli ungheresi. (3) Condizioni di affitto

21 Marzo 2014 – Nella terza parte del nostro speciale

dedicato alla legge sui terreni agricoli ungheresi giungiamo a trattare l’argomento degli affitti: chi può affittare i terreni agricoli in Ungheria e a quali condizioni? Per quanto tempo? La risposta a queste e ad altre importanti questioni nel seguito dell’articolo, che si chiude con il rimando ai capitoli precedenti, relativi invece alle condizioni di acquisto.

La durata degli affitti stabilita per i terreni agricoli ungherese è da 1 anno fino a 20 anni.

 

Nei contratti di affitto dobbiamo elencare le limitazioni seguenti: 

L’affittuario di terreni agricoli può essere o un agricoltore o un’azienda agricola;

Diritto di prelazione  a favore degli affittuari; 

Contratti d’affitto devono essere approvati.

Chi può essere l’affittuario? 

I terreni ad uso agricolo ungheresi possono essere acquistati solo dagli agricoltori (sulla definizione di agricoltore stabilita dalla legge ungherese ci soffermeremo nel seguito dello speciale, sempre su Economia.hu). L’azienda agricola è un’organizzazione registrata con sede nell’Unione che soddisfa le condizioni seguenti. 

a)

aa) la sua attività principale è agricola o forestale, da non meno  di 3 anni;

ab) almeno la metà del suo fatturato annuale netto proviene dall’attività agricola o forestale;

ac) almeno uno dei suoi dirigenti svolge attività agricola e detiene una qualifica agricola o forestale o  una pratica di almeno 3 anni, certificata dall’autorità.

 

b) o può essere un’azienda agricola di nuova fondazione, registrata in Ungheria, avente sede nell’Unione, che soddisfa le seguenti condizioni:

ba)  la sua attività principale  è agricola;

bb)  non ha  in uso  terreni agricoli nell’Unione Europea o nello Spazio Economico Europeo;

bc) almeno uno dei suoi dirigenti svolge attività agricola e detiene una qualifica agricola o una pratica di almeno 3 anni;

bd)  non è nata tramite scissione o successione legale. 

IMPORTANTE!

Relativamente all’uso dei terreni agricoli in affitto (ma anche relativamente a quelli di proprietà) sono presenti nuove limitazioni che non apparivano nella vecchia legge. Secondo la legge CCXII del 2013 che definisce regole provvisorie riguardo al commercio di terreni agricoli, i diritti d’usufrutto costituiti a favore di persone non parenti, che teoricamente duravano per periodo indefinito, termineranno con il 1 maggio 2014. Alcune società agricole perderanno i loro usufrutti  in  quella data. 

 

Questi gli argomenti della serie di articoli di approfondimento della legge sui terreni agricoli ungheresi:

 

1 – condizioni di acquisto

2 – diritti di prelazione sull’acquisto

3 – condizioni di affitto

4 – diritti di prelazione sull’affitto

5 – la definizione di “agricoltore”

6 – cosa sono gli “organi amministrativi agricoli”

7 – gli obblighi dell’acquirente successivi all’acquisto

8 – il limite massimo dell’estensione del terreno

9-  conclusioni: chi può acquistare terreni superiori ad un ettaro?

 

Vi invitiamo ad una lettura attenta dei testi e a prendere contatto con l’avvocato Levente Lajos per ulteriori informazioni e per valutare il caso singolo: l.lajos@llf.hu

 

Articolo a cura di Claudia Leporatti

 

Redazione Economia.hu 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti