Il primo giornale italiano sull'economia ungherese

I licenziamenti potrebbero superare le nuove assunzioni

Circa il 26% delle aziende ungheresi pianifica licenziamenti nell’ultimo trimestre di quest’anno, secondo un sondaggio rappresentativo della società di personale ManpowerGroup, scrive napi.hu. 

L’indagine mostra che la metà delle aziende nazionali non prevede modifiche all’organico, ma solo il 20% intende effettuare nuove assunzioni. Ciò significa che i licenziamenti potrebbero superare le nuove assunzioni per la prima volta dallo scoppio della pandemia.

ManpowerGroup ha osservato che i licenziamenti sono previsti principalmente a Budapest e nell’Ungheria occidentale

Potrebbe rimanere invariato nel settore bancario, assicurativo e immobiliare e si prevede un calo nella produzione di materie prime, IT, tecnologia, telecomunicazioni, comunicazioni e media.

Le prospettive sono negative anche per il turismo, con il 39% di hotel e ristoranti che pianificano licenziamenti, ha affermato ManpowerGroup.

Fonti: bbj.hu

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti