Il primo giornale italiano sull'economia ungherese

Fressnapf annuncia il centro servizi regionale

Fressnapf, la catena di vendita al dettaglio di alimenti per animali domestici e accessori svilupperà un centro servizi a Budapest per le sue attività ungheresi, rumene e regionali, ha annunciato ieri il viceministro degli Affari esteri ungherese Levente Magyar.

Nei prossimi due anni saranno investiti 3 milioni di euro, di cui circa 1 milione di euro in formazione e sviluppo delle persone. Verranno creati più di 150 posti di lavoro, inclusi ruoli in finanza, IT, catena di approvvigionamento e data center.

Intervenendo all’inaugurazione, Patrick Bontenakels, vicepresidente delle operazioni regionali per Fressnapf, ha affermato che l’investimento è “una testimonianza dell’eccellente cooperazione, non solo tra i colleghi di Fressnapf, ma anche con i nostri partner di contatto presso HIPA [l’Agenzia ungherese per la promozione degli investimenti] e le autorità ungheresi”.

Ha aggiunto: “Vediamo un grande potenziale qui per portare a bordo nuovi talenti e competenze. Abbiamo bisogno di talenti qualificati […] per le nostre attività in Ungheria e Romania, ma anche per la prospettiva di un’ulteriore […] espansione in altri paesi dell’Europa sudorientale”.

Secondo Bontenakels, la catena di alimenti per animali domestici ha 55 negozi specializzati e un negozio online in Ungheria e quest’anno genererà circa 35 miliardi di HUF.

Ha avuto un fatturato di 26,3 miliardi di HUF nel 2021, secondo i registri pubblici.

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti