Ungheria e Germania, posizione comune contro embargo russo

Ungheria e Germania hanno comunicato una posizione comune nei confronti dell’embargo imposto sei mesi fa dalla Russia sui prodotti agroalimentari dell’Unione Europea.

 

Il commissario ministeriale incaricato per la questione, Gyula Budai, ha dichiarato domenica che entrambi i Paesi sono interessati a trovare una soluzione pacifica il prima possibile alla crisi tra Ucraina e Russia, in modo che i loro esportatori possano ritornare sul mercato russo. Diverse fonti di informazione tra cui il notiziario del canale ungherese M1 danno notizia della possibilità che la Russia sollevi il bando entro i prossimi sei mesi.

All’Ungheria la mossa russa, annunciata ad agosto 2014, è costata 80 milioni di euro, comportando un calo intorno al 30% delle esportazioni agricole verso la Russia. Solo il settore della lavorazione pollame ha denunciato la perdita di 1 miliardo di fiorini per la mancata esportazione di 1,500 tonnellate di prodotto.

Redazione Economia.hu

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti