Ungheria: da investimenti esteri 11mila posti di lavoro e 1,66 mld €

Bilancio positivo per gli investimenti esteri in Ungheria nel 2014, con 60 nuovi progetti avviati contando solo quelli che hanno visto coinvolta l’Agenzia Ungherese per la Promozione degli Investimenti (HIPA), fonte del dato.

 

ll un valore totale aggregato supera 1,66 miliardi di euro e ha contribuito alla creazione di circa 11mila posti di lavoro nel Paese. Lo ha comunicato Róbert Ésik, direttore di HIPA dal 2014.

Tra i maggiori investitori figurano aziende dall’India con 500 milioni di euro investiti, cinesi (200 milioni di euro) e giapponesi (150 milioni di euro). Una cifra intorno agli 870 milioni di euro sono stati realizzati nell’ambito dell’industria automobilistica. Alle aziende americane va invece attribuito il maggior numero di posti di lavoro creati: 2.729, mentre quelle indiane sono seconde con 1.575 assunzioni e agli investimenti tedeschi si legano 1.431 posti di lavoro. Per il futuro è prevista la creazione di 3.500 posti di lavoro nel settore automobilistico e di altrettanti impieghi nei centri servizi. Area, quest’ultima, che necessita di un continuo flusso di forza lavoro qualificata in grado di parlare lingue straniere.

Redazione Economia.hu

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti