Speciale: la Legge sui Terreni Agricoli ungheresi (4) diritti di prelazione sull’affitto

Nella quarta parte del nostro speciale dedicato alla legge sui terreni agricoli ungheresi proseguiamo l’argomento degli affitti concentrandoci sui diritti di prelazione. L’articolo, che si chiude con il rimando ai capitoli precedenti.

L’ordine degli aventi diritto di prelazione riguardo all’affitto di terreni agricoli non qualificati come  boschi è il seguente.

 

a) L’ex-affittuario agricoltore o azienda agricola che vive/opera nel luogo ove il terreno è situato  da almeno 3 anni, o ha la sede operativa aziendale da almeno 3 anni nel luogo ove il terreno è situato  o al massimo nel raggio  di  20 km dal terreno stesso.

b) L’agricoltore confinante  che vive nel luogo  ove è situato il terreno  da almeno 3 anni

c) L’agricoltore che vive nel luogo  ove è situato il terreno  da almeno 3 anni

d) L’agricoltore che vive o ha un’azienda agricola  con sede operativa aziendale nel raggio massimo di  20 km dal terreno 

e) L’azienda agricola confinante  che ha il suo centro operativo aziendale nel  luogo ove è situato il terreno  da almeno 3 anni

f) L’azienda agricola che ha il suo centro operativo aziendale nel luogo ove è situato il terreno  da almeno 3 anni 

g) L’azienda agricola  che ha il suo centro operativo aziendale da almeno 3 anni nel raggio massimo di 20 km dal terreno

 

Nei confronti degli aventi diritto di prelazione elencati nei punti a)-g) hanno precedenza gli agricoltori o aziende agricole allevatori e produttori di prodotti di denominazione geografica tipica. Gli aventi diritto di prelazione in relazione  all’affitto devono essere avvisati delle condizioni dell’affitto tramite la pubblicazione dell’offerta presso il Comune competente per un periodo di 15 giorni.

 

L’approvazione dei contratti d’affitto

 

I contratti d’affitto devono essere approvati dall’organo amministrativo agricolo. Nel caso di affitto, la legge non assegna un ruolo al consiglio locale dei terreni.

 

Questi gli argomenti della serie di articoli di approfondimento della legge sui terreni agricoli ungheresi:

 

1 – condizioni di acquisto

2 – diritti di prelazione sull’acquisto

3 – condizioni di affitto

4 – diritti di prelazione sull’affitto

5 – la definizione di “agricoltore”

6 – cosa sono gli “organi amministrativi agricoli”

7 – gli obblighi dell’acquirente successivi all’acquisto

8 – il limite massimo dell’estensione del terreno

9-  conclusioni: chi può acquistare terreni superiori ad un ettaro?

 

Vi invitiamo ad una lettura attenta dei testi e a prendere contatto con l’avvocato Levente Lajos per ulteriori informazioni e per valutare il caso singolo: l.lajos@llf.hu

 

Articolo a cura di Claudia Leporatti

 

Redazione Economia.hu 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti