Deltaplast in linea con i valori ambientali, sociali e di governance (ESG)

I criteri ambientali, sociali e di governance sono un modo sempre più popolare per gli investitori di valutare le aziende. L’ESG (Environmental, Social and Governance) è anche molto apprezzato dagli emittenti, in quanto gli investitori hanno mostrato grande interesse a investire dove questi valori sono presenti.

La società di macchinari e attrezzature industriali Deltaplast, un produttore ungherese di medie dimensioni di utensili e componenti in plastica, potrebbe, a prima vista, sembrare un candidato improbabile per il mercato ESG.

Il successo dell’emissione di green bond (o “obbligazioni verdi”) di Deltaplast Inc. all’inizio di quest’anno dimostra che il mantenimento degli standard ESG può produrre risorse finanziarie per lo sviluppo a un prezzo interessante, anche nel settore delle materie plastiche.

Più aziende seguono l’esempio di Deltaplast, più ci si può aspettare una crescita industriale sostenibile e governata dall’ESG. Per il momento, l’ESG offre un vantaggio competitivo sul mercato dei capitali ungherese.

La Magica Abbreviazione: ESG

L’ESG si riferisce ai tre fattori chiave per misurare la sostenibilità e l’impatto etico di un investimento in un’azienda. La maggior parte degli investitori socialmente responsabili controlla le società utilizzando questi criteri per vagliare gli investimenti sulla base di un sottoinsieme di indicatori di performance non finanziari.

I criteri ambientali servono a considera come un’azienda si comporta nei panni di un “amministratore della natura” e quali sforzi la società è disposta a fare per ridurre la sua impronta di carbonio. Gli standard sociali esaminano il modo in cui la società gestisce le relazioni con i dipendenti, i fornitori, i clienti e le comunità in cui opera.

La governance si occupa della leadership di un’azienda, delle retribuzioni dei dirigenti, dell’audit, dei controlli interni e dei diritti degli azionisti assicurando che vi siano sistemi in atto per garantire il controllo.

L’emittente

Deltaplast Inc. è una società ungherese, con siti di produzione a Kecskemét, che produce componenti in plastica per l‘industria delle macchine e attrezzature industriali.

Deltaplast ha due tipi di attività: la vendita di preforme in PET e un’unità di produzione di parti tecniche (chiamata anche plastica stampata ad iniezione). Ha più di 30 anni di esperienza di produzione, impiega 188 persone, e fornisce sette diversi clienti in 15 mercati.

La dedizione del management all’innovazione è stata valutata in collaborazione con l’Università Neumann János di Kecskemét per lavorare insieme su progetti di Ricerca e Sviluppo indotti dall’industria.

Motivazione per l’emissione

L’azienda ha deciso di emettere green bond per finanziare l’espansione della propria capacità produttiva e ottimizzare i processi produttivi aumentando l’efficienza energetica e, allo stesso tempo, riducendo gli sprechi generati durante la produzione.

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo stabilimento con le più recenti soluzioni energetiche (ad esempio, riciclaggio del calore residuo) e una linea di produzione aggiornata per la produzione di parti tecniche.

Standard ESG da sottoporre a benchmarking

Per un’emissione di green bond di successo, il Green Finance Framework di Deltaplast è stato confrontato con i principi Green Bond dell’International Capital Market Association per verificarne l’allineamento. Questo ha contribuito a valutare le credenziali di sostenibilità degli strumenti di green finance dell’azienda, così come la sua strategia di sostenibilità.

Inoltre, ha individuato la misura in cui tali strumenti di “finanziamento green” contribuiscono positivamente agli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) approvati nel 2015 dalle Nazioni Unite, che forniscono un punto di riferimento per le opportunità e le sfide verso un futuro più sostenibile.

Il successo

Il Green Finance Framework di Deltaplast ha dimostrato di essere in linea con le categorie essenziali dei Green Bond e con importanti SDG. Grazie a ciò, Deltaplast è stata in grado di effettuare un’emissione obbligazionaria di 3,3 miliardi di fiorini a un tasso di interesse del 4,8%.

Le risorse generate contribuiranno a finanziare lo sviluppo del nuovo impianto di produzione, consentendo all’emittente di aumentare la capacità produttiva del 40-50% in conformità agli standard ESG.

Fonte: bbj.hu

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti