L’aeroporto di Budapest avrà un nuovo terminale, il T3

Inizierà nel 2019 la costruzione del nuovo terminale dell’aeroporto Liszt Ferenc International Airport di Budapest, il T3. Intanto questa settimana hanno debuttato i voli diretti tra Budapest e Philadelphia, operati da American Airlines e quelli della polacca LOT tra Budapest e New York, riattivando un collegamento diretto, quello con gli USA, scoperto dal 2012.

A dichiarare i piani relativi al T3  è stato Jost Lammers, ad dell’operatore aeroportuale Budapest Airport (BUD), ripreso da zoom.hu. Il nuovo vettore si ergerà nell’ampia parcella vuota accanto al Terminal 2A, ma si configurerà come un edificio distaccato dai terminal esistenti. I lavori dovrebbero iniziare nel terzo trimestre del 2019, terminare nel 2021 e includere la creazione di nuovi parcheggi. Secondo BUD l’ampliamento servirà a far fronte della continua crescita di passeggeri e diventerà un terminal “smart” all’avanguardia in termini di digitalizzazione, tecnologia e servizi, oltreché di design. 

Redazione Economia.hu

 

Articoli recenti

Redazione
La Redazione di Economia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor-in-chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >https://economia.hu/chi-siamo/

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti