Hód-Mezőgazda e l’Università di Szeged sviluppano un nuovo additivo per mangimi

L’azienda ungherese Hód-Mezőgazda e l’Università di Szeged (162 km a sud-est di Budapest) hanno sviluppato un modo per utilizzare la colza per sostituire l’olio di palma come additivo nell’alimentazione del bestiame in un progetto da oltre 1 miliardo di fiorini. 

Il progetto triennale è stato sostenuto da una sovvenzione di 760 milioni di fiorini dal Fondo Nazionale per la Ricerca, lo Sviluppo e l’Innovazione. 

Hód-Mezőgazda ha osservato che la sostituzione sarebbe diventata economica solo quando i prezzi che sono stati spinti verso l’alto dalla guerra in Ucraina si saranno normalizzati. 

Hód-Mezőgazda coltiva su 2.800 ettari, producendo mangimi e sementi. Alleva anche maiali e ha una mandria di 1.600 bovini da latte. 

L’anno scorso, ha registrato un fatturato netto di 11,6 miliardi di fiorini, mostrano i registri pubblici.

Fonte: mti.hu | Fonte immagine: hodmezogazda.hu

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti