L’alta inflazione porterà ad aumenti salariali a metà anno?

L’elevata inflazione potrebbe indurre aumenti salariali a metà anno.

Il Forum consultivo permanente del settore della concorrenza e il governo si sono incontrati questa settimana. Il governo ha informato le parti sociali sulle implicazioni economiche della guerra.

La sfida più grande nei prossimi mesi sarà preservare il valore dei guadagni dei lavoratori hanno i leader sindacali.

“Stiamo negoziando costantemente con i datori di lavoro affinché, laddove abbiamo già concluso un accordo salariale per quest’anno, i dipendenti possano ricevere un compenso salariale per un’inflazione superiore al previsto”, ha affermato Melinda Mészáros, presidente della lega dei sindacati.

Piuttosto che negoziazioni salariali, lo scopo di questo incontro era che il governo ascoltasse le informazioni fornite dalle parti sociali. Sulla base di queste, si aspetta un’inflazione del 10% quest’anno e del 5% in meno l’anno prossimo, quindi è inevitabile che gran parte degli aumenti salariali saranno portati via dal drastico aumento dei prezzi al consumo.

Fonte: Világgazdaság

Articoli recenti

Altri articoli che potrebbero interessare

Instagram

Articoli più letti